Master Executive Consigliere/Consigliera di CdA certificato

Online: blended | Per le aziende, Per chi lavora | ultima modifica: 18/07/2024 11:56:08

| FA: false | SP: false

Codice

CA.QUA.F020.24

in collaborazione con

loghi dei partner

Perchè partecipare

Il Consiglio d’Amministrazione (CdA) è l’organo costitutivo e di sorveglianza supremo della società titolare di competenze inalienabili e intrasmissibili che contemplano responsabilità fondamentali nell’ambito della gestione di un’azienda come la definizione dell’organizzazione, la determinazione della strategia aziendale e dell’emanazione delle direttive, la sorveglianza, la gestione e il monitoraggio finanziario della Società.
Anche in ottemperanza delle leggi cogenti, le società hanno la necessità di adottare una corporate governance ottimale e adeguata che permetta al Consiglio di Amministrazione di assolvere al meglio i propri compiti nell’interesse dell’azienda e dei suoi azionisti.
Il ruolo ricoperto in seno al CdA comporta diversi rischi. Le accresciute esigenze normative prevedono infatti delle responsabilità che possono essere imputate direttamente ai membri di CdA, e questo sia a livello civilistico sia a livello penale, ma anche nel contesto delle assicurazioni e in quello tributario.
È dunque importante per i membri di CdA conoscere i propri compiti e sapere quali misure adottare per poter svolgere al meglio il ruolo di consigliere/a, riducendo nel contempo i rischi correlati alle responsabilità nei confronti dell’azienda stessa, degli azionisti e di terzi.
Alla luce di tali considerazioni, in un contesto economico e sociale in continuo divenire, caratterizzato da una costante evoluzione e complessità dei rischi da fronteggiare, il ruolo di consigliere/a d’amministrazione assume ancora maggiore importanza. In base a queste accresciute esigenze, UNIS&F in collaborazione con ALMA Impact AG e Federmanager Treviso e Belluno, propone il “Master Executive Consigliere/a di CdA certificato” con l’obiettivo di fornire competenze e strumenti decisionali per coloro che fanno parte o si accingono a far parte di un Consiglio d’Amministrazione o per chi, per ruolo/funzione, si debba relazionare con esso. Al termine del percorso i partecipanti possono ottenere, superando un test finale, la certificazione SAQ (Swiss Association for Quality) per membri di CdA in base alla normativa ISO 17024 internazionalmente riconosciuta.

Il Master richiede la frequenza del 100%.

Il corso si articola in sette moduli, ovvero 52 ore-lezione, ciascuno dei quali prevede una parte teorica illustrata attraverso esemplificazioni pratiche e affronta temi strategici, giuridici, finanziari e di risk management.

Alla conclusione del percorso è previsto un esame finale scritto, suddiviso in 2 parti: Multiple choice e Caso pratico.

Moduli

Il percorso formativo si compone dei seguenti appuntamenti

1

Modulo 1: Il CdA: diritti, obblighi e responsabilità

22 e 29 ottobre 2024 | orario 14.00/17.45

Inquadramento giuridico
Ruolo e obblighi del CdA
Relazione del CdA con l’assemblea degli azionisti
Relazione del CdA con la direzione: compiti e ruoli
Diritti dei membri di CdA
Elementi per una buona Corporate Governance
Delega della gestione
Regolamento dell’organizzazione
Riconoscimento e gestione dei conflitti di interesse
Ruolo del Presidente e dei comitati di CdA
Responsabilità del CdA (civile, penale, assicurazioni sociali, fiscale)
Altri aspetti (processo decisionale, organizzazione, tenuta delle sedute, verbalizzazione, assicurazione D&O, Information Management System, etc.)
Rapporto di esercizio e di gestione

2

Modulo 2: Il ruolo strategico del CdA

12 novembre 2024 | orario 9.00/12.45 e 14.00/17.45

Che cos’è la strategia e perché è importante?
Come definire l’orientamento strategico di fondo dell’impresa (mission e vision)?
Come disegnare modelli di business di successo?
Come sfruttare il pieno potenziale dal core business?
Come gestire un portafoglio di business?
Come scegliere le nuove opportunità di business (il modello delle 5A di Alberti)?
Come ridisegnare continuamente la propria strategia in ottica futura?
Casi pratici
L’integrazione della sostenibilità nella strategia aziendale

3

Modulo 3: Gestione e supervisione finanziaria

27 novembre e 4 dicembre 2024 | orario 14.00/17.45

Financial Reporting come strumento informativo. Analisi bilancio, conto economico e Cash Flow
Principi del Management Accounting: analisi di profittabilità nel processo decisionale
Budgeting e pianificazione economico-finanziaria
Valutazione investimenti
Business Plan
Strumenti di supervisione finanziaria e modelli di reporting al CdA (Cockpit CdA)
Bilancio civilistico, bilancio fiscale e secondo principi internazionali. Scopi e principi
Spiegazione dei vari ratio e analisi critica dei medesimi (con esempi pratici prendendo in esame Best Practice e/o analisi di settore)

4

Modulo 4: Risk Management e contesto regolamentare

8 e 15 gennaio 2025 | orario 14.00/17.45

Importanza del Risk Management
Ruolo del CdA nel Risk Management
Definizione e concetti
Identificazione, fissazione, Assessment rischi (matrice del rischio)
Fissazione priorità e misure - Compliance e Corporate Governance
Sistema di controllo interno e Risk Management
First, second and third line of defense
Revisione esterna: compiti e interazione con il CdA
Criminalità economica
CdA e gestione della crisi (finanziaria e di altra natura)
Reporting e informazioni al CdA

5

Modulo 5: Aspetti pratici legati all’attività di amministratore

22 gennaio 2025 | orario 14.00/17.00

Composizione CdA (profili, selezione, cultura aziendale, Team)
Selezione membri di CdA (identificazione profilo)
Compensi e remunerazioni nel CdA (rapporto remunerazioni)
Oneri sociali e aspetti fiscali legati alla remunerazione
Pianificazione della successione nel CdA
Autovalutazione del CdA

6

Modulo 6: Comunicazione e gestione degli Stakeholder

29 gennaio 2025 | orario 14.00/18.30

Definizione, rilevanza e ruoli
La reputazione aziendale
Rapporto tra strategia di comunicazione e strategia aziendale
La gestione degli stakeholder
La comunicazione di crisi

7

Modulo 7: Testimonianze

5 febbraio 2025 | orario 16.30/18.00

Testimonianze

A chi è rivolto

L’attività di alta formazione si rivolge a membri di CdA di piccole-medie imprese e aspiranti membri di CdA e permette di ottenere la certificazione SAQ Swiss Association for Quality in conformità alla normativa ISO 17024.

Le lezioni si svolgeranno in modalità Blended (in presenza e videoconferenza) e i partecipanti avranno la possibilità di scegliere, per ciascuna lezione, come partecipare (in presenza o da remoto).

Si informa che le sessioni formative verranno registrate.

I partecipanti, che scelgono la modalità webinar, sono invitati a verificare in anticipo se la propria dotazione informatica corrisponde ai requisiti minimi descritti a questo link: https://support.logmeininc.com/it/gotomeeting/help/requisiti-di-sistema-g2m010003.

Relatori

Alessandro Baudino - Avvocato dal 1983, Cassazionista dal 1997, Consigliere di Amministrazione di IUROPE.
Autore di numerose pubblicazioni in ambito giuridico, docente di management aziendale in Master Universitari nazionali e internazionali.
Laurea in giurisprudenza, magna cum laude e menzione d’onore presso Università degli Studi di Torino; ha frequentato il corso post laurea presso University of California - Davis and Berkeley su Transazioni Internazionali e Joint Ventures e Program on Negotiation at Harvard law School - Executive Education course.
Settori di competenza: Diritto societario, diritto commerciale, fusioni acquisizioni e riorganizzazioni aziendali, compliance aziendale, contrattualistica, arbitrati; Membro di O.d.V. in società a capitale pubblico e privato.

Enrico Di Fiorino - Avvocato presso lo studio legale Fornari e Associati, è abilitato all’esercizio della professione dal 2013 ed è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano. Specializzato in diritto penale dell’economia, diritto penale ambientale e in responsabilità da reato degli enti, riveste la carica di presidente o membro dell’Organismo di Vigilanza di società, anche quotate su mercati regolamentati.
È autore di pubblicazioni su quotidiani e riviste in materia di diritto penale dell’economia e dell’industria e docente al Master in Diritto tributario dell’impresa dell’Università Bocconi, al Master in Diritto d’impresa della Luiss Guido Carli, al Master in Caratterizzazione e Tecnologie per la Bonifica dei Siti Inquinati dell’Università La Sapienza, al Master in Made in Italy, Fashion and Luxury Management della Università LUM, al Corso in Diritto Penale Tributario dell’Università degli Studi di Firenze e al Corso di Alta Formazione in Prevenzione e contrasto della criminalità di impresa della Scuola Superiore Sant’Anna.
È docente ai Master della 24ORE Business School in “Reati Economici, Societari e dei Mercati Finanziari”, “Avvocato d’Affari”, “Modello 231: Disciplina, casi e Organismo di Vigilanza” e “Consiglieri di CdA e Sindaci di società pubbliche e private”.

Dott. Prof. Bernardino Quattrociocchi - Professore Ordinario Titolare della cattedra di Economia e gestione delle imprese all'Università degli Studi di Roma - La Sapienza, Direttore del Corso di Alta Formazione sull'antiriciclaggio (con rilascio dei crediti formativi universitari), promosso dalla stessa Università, in collaborazione con il Comando Generale della Guardia di Finanza. È inoltre docente di Corporate Social Responsibility. Direttore Scientifico del Centro per lo studio e la diffusione dell economia digitale nel sistema educativo e imprenditoriale italiano, istituito presso l'Università La Sapienza, Facoltà di Economia.
Responsabile accademico per la mobilità (RAM) relativamente all'area Economica della Sede di Latina. Responsabile del protocollo esecutivo dell’accordo generale di cooperazione scientifica tra il Dipartimento di Management della Sapienza e la Facoltà di Economia dell’Università Aleksander Moisi, Durazzo (AL). Dal 2017 è iscritto, ai sensi dell art. 3 del Decreto Ministeriale del 2 dicembre 2016, nell Elenco nazionale dei componenti degli Organismi indipendenti di valutazione istituito presso il Dipartimento della funzione pubblica (art. 6, commi 3 e 4, del decreto del Presidente della Repubblica del 9 maggio 2016, n. 105), socio AIDEA (Accademia Italiana di Economia Aziendale).
Partecipa e ha partecipato al board di istituti di credito e di imprese industriali anche a valenza nazionale. Dottore commercialista e revisore legale, consulente in materia penale, civile e fallimentare. È autore di pubblicazioni in materia di diritto penale dell’economia e dell’industria.

Ascensionato Raffaello Carnà - Dottore Commercialista e Revisore Legale, è docente in corsi universitari e di formazione professionale. Docente dell’Università di Milano-Bicocca nel Master Amministrazione, Controllo e Accounting nonché dell’Università LUISS Business-School nel Master Executive Program in Compliance Management (già MACOM).
È autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Presidente e componente di Organismi di Vigilanza, nonché consulente del Tribunale in materie connesse alla professione di Dottore Commercialista.
Ha specifiche competenze in tema di analisi e implementazione di sistemi di controllo interno, nonché di profili organizzativi, deleghe e procure, in ambito 231. È consulente tecnico di parte in procedimenti penali promossi ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Ciro Santoriello - Magistrato, Procuratore Aggiunto presso la Procura di Cuneo. In passato ha lavorato presso la Procura di Torino, dove è stato coordinatore del Gruppo di Diritto Penale dell’Economia. Nell’ambito della Magistratura è stato componente della commissione per la formazione dei magistrati per la Corte d’Appello di Torino per gli anni 2003/2005, 2014/2016 e 2016/2018. È autore di pubblicazioni in materia di diritto penale dell’economia e dell’industria. Collaboratore con la U.T.E.T. per la redazione dei commentari ipertestuali al Codice Penale e al Codice di Procedura Penale, nonché del commentario giurisprudenziale al Codice di procedura penale, collaboratore per la rivista Giurisprudenza Italiana, Giurisprudenza costituzionale, Diritto Penale e Processo, Il Fisco, L’Impresa, Giurisprudenza di Merito, La responsabilità amministrativa delle società e degli enti. Relatore a numerosi convegni sui temi della responsabilità amministrativa degli enti e del diritto penale societario.

Fernando Alberti - Professore di Strategia Aziendale presso la LIUC - Università Cattaneo, dove dirige il Centro di ricerca sull’Imprenditorialità e la Competitività e il percorso di laurea magistrale in Entrepreneurship and Innovation. È Institutes Council Leader e Affiliate Faculty member presso l’Istituto di Strategia e Competitività diretto dal Prof. M.E. Porter alla Harvard Business School, ove coordina l’attività dei centri e istituti aderenti al network Microeconomics of Competitiveness. Dottore di ricerca in Economia delle Piccole Imprese, ha studiato alla Jönköping International Business School e alla London School of Economics and Political Sciences.
Ha insegnato presso molti atenei in Italia e all’estero ed è professore a contratto di Economia e Management delle Reti e delle Piccole Imprese presso l’Università di Milano Bicocca. Svolge attività di ricerca e advisory in materia di competitività e governance per distretti e cluster e ha diretto la stesura del piano strategico per il Lombardy Energy Cleantech Cluster, il Lombardy Aerospace Cluster e il piano strategico di Confindustria Lombardia denominato #Lombardia2030. È stato direttore dell’Osservatorio sul Distretto Tessile di Como ed è invitato permanente nel Consiglio di amministrazione del Lombardy Energy Cleantech Cluster.

Enrico Maria Bignami - Nato a Milano nel 1957, è Sindaco effettivo di Eni da aprile 2017. È Dottore Commercialista e Revisore Legale. È socio fondatore e Presidente del Comitato esecutivo di Bignami Associati consulenza aziendale societaria tributaria. Attualmente, tra le altre, è Amministratore non esecutivo e indipendente di Masi Agricola SpA. Tra le non quotate, è Presidente del Collegio Sindacale di EniBioCH4in SpA - Gruppo Eni, Eni Mediterranea Idrocarburi SpA - Gruppo Eni, Luisa Spagnoli SpA, Aon Reinsurance Italia SpA, Carcano Antonio SpA, Sirti Telco Infrastructures SpA, Sindaco effettivo di Sirti SpA, Butangas SpA (e di altre società del gruppo), Presidente dell’Organismo di Vigilanza d.lgs. 231/01 di FSI SGR SpA e membro dell’Organismo di Vigilanza dell’Università Bocconi. È Leader del Topic Governance di Bocconi Alumni. In Nedcommunity, l’associazione degli amministratori non esecutivi e indipendenti, ha fondato e fa attualmente parte del Reflection Group che ha emanato “La corporate governance delle aziende non quotate”. È stato membro di un altro Reflection Group dedicato al tema Controllo e Rischi, dove ha partecipato ad approfondimenti su molti temi, tra cui la valutazione del sistema di risk management e controllo interno e la sua integrazione dei processi di pianificazione strategica; l’agenda del comitato controllo e rischi; la riforma EU su Audit e gli impatti sul Collegio Sindacale e il Comitato controllo e rischi; la Sostenibilità, le informazioni non finanziarie e il risk management integrato, l’evoluzione del framework ERM; cyber risk e ruolo del Comitato controllo e rischi.

Simone Mariconda - PhD in scienze della comunicazione (Università della Svizzera italiana, Lugano), Senior Consultant, SRI Management Consulting SA.
Principali aree di expertise: strategia aziendale, reputation management; corporate communication; comunicazione di crisi; CSR; formazione.

Informazioni

Ecco tutte le info pratiche per partecipare al corso.

Sede

Videoconferenza o Sede di Treviso - Piazza delle Istituzioni, 12

Durata

52

Incontri

10

Costo a persona

4.600,00 Euro + IVA iscritto a Confindustria Veneto Est e Confindustria Alto Adriatico sede di Pordenone
5.500,00 Euro + IVA

Early Bird: sconto del 5% per iscrizioni entro il 24 luglio 2024

Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

Calendario

22 e 29 ottobre 2024 - orario 14.00/17.45; 12 novembre 2024 - orario 9.00/17.45; 27 novembre e 4 dicembre 2024 - orario 14.00/17.45; 8 e 15 gennaio 2025 - orario 14.00/17.45; 22 gennaio 2025 - orario 14.00/17.00; 29 gennaio 2025 - orario 14.00/18.30; 5 febbraio 2025 - orario 16.30/18.00

I primi sei moduli si terranno presso la sede di Unindustria Servizi & Formazione Treviso Pordenone - Piazza delle Istituzioni, 12 31100 Treviso
Il modulo di chiusura si terrà presso la sede di Palazzo Giacomelli - Piazza Giuseppe Garibaldi, 13, 31100 Treviso

Nel caso di partecipazione in modalità webinar, oltre alla conferma automatica d'iscrizione, riceverete in un secondo momento il link alla sessione che sarà attivato 15 minuti prima dell'inizio previsto per gestire eventuali problemi di connessione.

Matteo Scomparin foto

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle attività di UNIS&F?

Iscriviti alla nostra Newsletter e scegli le tematiche su cui vuoi ricevere le nostre comunicazioni.

Iscriviti alla newsletter