I consumatori sono sempre più esigenti e attenti non solo alla qualità dei prodotti, ma anche alla sostenibilità e all’impegno sociale di aziende e brand. Ottenere delle certificazioni aziendali significa aumentare il valore e la competitività dell’azienda dimostrando, a clienti e fornitori, il proprio impegno verso l'ambiente, i lavoratori e la crescita aziendale. Per aiutare le imprese offriamo un'ampia gamma di servizi di certificazione e audit in ambito Qualità, Salute e Sicurezza, Ambiente e Responsabilità Sociale.

1. Certificazione ISO 9001 (ISO TS 16949)

Con oltre 120.000 aziende certificate in Italia, la Certificazione del Sistema di Gestione della Qualità (originariamente norma UNI del 1987) è diventata una realtà consolidata, un'opportunità essenziale per adottare un modello organizzativo riconosciuto a livello globale. La norma ISO 9001 definisce i requisiti del Sistema di gestione per la qualità, pensato per gestire i processi aziendali affinché siano indirizzati al miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dell’organizzazione oltre che alla soddisfazione del cliente e al rispetto delle specifiche aziendali, del cliente e di legge.

Il servizio si differenzia in base alla presenza o meno di un Sistema di Gestione della Qualità certificato

Aziende che non hanno un Sistema di Gestione della Qualità:

  • Check up aziendale per la qualità.
  • Formazione per la Direzione Aziendale e incontri per gli operatori sul Sistema Qualità e sulle tecniche statistiche.
  • Elaborazione delle procedure gestionali, operative e modulistica o implementazioni informatiche.
  • Redazione del Manuale della Qualità.
  • Audit interno di conformità e di efficacia.
  • Supporto nella scelta dell'Organismo di Certificazione e assistenza per l’iter di certificazione.

Aziende che hanno un Sistema di Gestione della Qualità certificato:

  • Consulenze mirate al mantenimento della Certificazione: approfondimento delle tecniche e delle norme collaterali del Sistema Qualità.
  • Audit interni periodici: audit interno ed esterno (fornitori) all’azienda.
  • Piani di miglioramento di Sistema Qualità aziendale: pianificazione di attività misurabili con indicatori ed obiettivi per il miglioramento.
  • Analisi di sistemi informatici per la gestione di Sistema di Qualità: assistenza per software selection; realizzazione di analisi per l’informatizzazione delle attività.
  • Misurazione della soddisfazione dei clienti (Customer Satisfaction): progettazione e realizzazione di attività per la misura della soddisfazione cliente.
  • Gestione degli effetti economici della qualità: attribuzione dei costi della qualità e costruzione dei modelli di monitoraggio degli stessi.
  • Gestione della formazione per la qualità.
  • Analisi, mappatura e progettazione dei processi interni.

Certificazione ISO/TS 16949

Si tratta della certificazione e gestione della qualità di fornitori nel settore automotive. Sono norme specifiche di qualità definite dall’ISO e relative all’applicazione delle più generali ISO 9001 nel settore specifico, volute e sostenute a livello mondiale dai maggiori produttori di autovetture (attraverso International Automotive Task Force - IATF).

2. Certificazione ISO 27001

Sicurezza delle informazioni

La corretta gestione dei dati personali è un segno distintivo della professionalità delle aziende, per questo accompagniamo le imprese nell’adozione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza delle Informazioni, strumento che permette di certificare il corretto trattamento dei dati e di affrontare il tema della business continuity.

La serie ISO 27000, nota in Italia, come famiglia di norme SGSI, vuole fornire un modello e una guida dettagliata per ridurre l’esposizione delle imprese a rischi collegati alla sicurezza delle informazioni e garantirne la conservazione e la difesa delle risorse informative; è il documento normativo di certificazione al quale l’organizzazione deve fare riferimento per costruire un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni.

3. Certificazione ISO 14001

Sistemi di gestione dell’ambiente

UNI EN ISO 14001: norma internazionale, aggiornata al 2004, specifica i requisiti per un Sistema di Gestione Ambientale adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle attività dell’organizzazione e migliorare le sue performance ambientali.

4. Certificazione ISO 37001

Sistemi di gestione anticorruzione

Lo standard internazionale ISO 37001:2016, relativo ai Sistemi di Gestione Anticorruzione, rappresenta un’evoluzione significativa per le organizzazioni che mirano a gestire in modo adeguato i rischi corruzione. La combinazione tra i valori aziendali e un efficace programma di gestione anti-corruzione è fondamentale per un’organizzazione che necessita di preservare la propria integrità e di fronteggiare i rischi associati ai fenomeni corruttivi. L’ISO 37001 specifica requisiti obbligatori che le organizzazioni devono rispettare nel creare o aggiornare i loro sistemi di gestione anti-corruzione in maniera proporzionata al livello di rischio di corruzione. Lo standard richiede che le organizzazioni implementino misure adeguate, progettate per prevenire ed individuare i rischi di corruzione.

5. Certificazione UNI PdR125:2022

Sistema di gestione per la parità di genere

La norma UNI/PdR 125:2022 ha definito le linee guida per supportare le aziende nell’adozione e certificazione del Sistema di Gestione per la Parità di Genere che ha l’obiettivo di avviare un percorso di cambiamento culturale nelle organizzazioni al fine di raggiungere una più equa parità di genere conformandosi all’Agenda 2030 e ai requisiti posti dal PNRR (Missione n.5) sulle pari opportunità e la riduzione del gap di genere. La certificazione, permette non solo di ottimizzare il processo organizzativo e il clima aziendale, ma anche di migliorare la reputazione e la competitività aziendale, oltre ad ottenere l'esonero dei contributi previdenziali (1% dal versamento dei complessivi contributi - limite massimo di € 50.000 annui), per l’intero periodo di validità, per i datori di lavoro del settore privato che conseguano la certificazione.

6. Certificazione UNI ISO 45001 - 2018

Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute sul Lavoro

La norma UNI ISO 45001 del 2018 definisce gli standard minimi di buona pratica per la protezione dei lavoratori in tutto il mondo. Stabilisce un quadro per migliorare la sicurezza, ridurre i rischi in ambito lavorativo e migliorare la salute e il benessere dei lavoratori, permettendo così di aumentare le performance in materia di salute e sicurezza. Ottenere una Certificazione è utile per tenere sotto controllo le problematiche collegate alle proprie attività, per assicurare la piena conformità alla legislazione cogente e perseguire il miglioramento continuo delle prestazioni questo ambito.

QUALITÀ

Sei interessato a questo tema e vorresti approfondirlo? Consulta il catalogo corsi online nell'area Qualità