MANAGERIAL ACCOUNTING CONTROLLO DI GESTIONE & BUDGET

DALL’ANALISI DEI COSTI ALLA STESURA DEL BUDGET

Treviso – UNIS&F | Per le aziende | ultima modifica: 13/02/2023 15:22:39

Area: Amministrazione, Finanza e Controllo | FA: false | SP: false

Codice

CA.AFC.F023.23

Fa parte del percorso

Pianificazione e controllo

Perchè partecipare

Un corso rivolto al Strategy Manager, responsabile dei piani strategici aziendali annuali e a lungo termine, al fine di sostenere gli obiettivi di crescita rafforzando il core business e sviluppando un vantaggio competitivo.

Il corso mira a fornire le risposte a domande quali:

  • come selezionare le informazioni rilevanti per prendere decisioni efficaci e prevedere e spiegare le conseguenze economiche di ciascuna decisione?
  • come prevedere l'evoluzione dei risultati economici e finanziari nonché verificare la sensitività dei risultati stessi al mutare delle variabili tecniche e guidare, pianificare e controllare le decisioni strategiche d'impresa?

Il percorso formativo proposto mira a sviluppare le seguenti competenze:

  • Saper elaborare previsioni e obiettivi, predisporre un budget ed il conseguente business plan
  • Comprendere i costi nelle loro esplicitazioni e variabilità: analisi degli scostamenti
  • Essere in grado di valutare la convenienza economica nelle decisioni di costo
  • Creare il tableau de bord per controllare i fattori chiave della propria attività
  • Valutare un investimento aziendale

Il corso, studiato per manager non specialisti del controllo di gestione, fornisce gli strumenti per comprendere i meccanismi di un'efficiente gestione delle attività e valutare andamento e redditività dell'area di business di competenza.

Programma

Prima giornata
DECIDERE CON NUMERI IN MANO: CONTROLLO DI GESTIONE E PIANIFICAZIONE

Per il controllo di gestione risponderemo ai seguenti quesiti:

  • che cos’è il controllo di gestione?
  • quali aziende possono trarre beneficio dal controllo di gestione?
  • quali informazioni può fornire il controllo di gestione e come possono migliorare la qualità della direzione di un’azienda?
  • quali strumenti e tecniche utilizza il controllo di gestione?
  • quali sono i tipici costi che un’azienda deve preventivare se intende dotarsi di un sistema di controllo di gestione?
  • quali benefici derivano da un efficiente sistema di controllo di gestione?

Per la pianificazione a medio lungo termine, risponderemo ai seguenti quesiti:

  • che cos’è un budget?
  • a chi serve il budget?
  • perché pianificare anche in periodi di elevata incertezza?
  • con che finalità viene redatto?
  • quali elementi lo compongono?
  • chi deve essere coinvolto nella sua stesura?
  • quando è utile realizzarlo e quando diventa inutile?
  • quali confronti in itinere, quali scostamenti analizzare?
  • a cosa servono le proiezioni a fine anno (preconsuntivi/forecast)?

Seconda giornata
L’ANALISI DEI COSTI: COME DECIDERE AL MEGLIO IN TEMPI DI INCERTEZZA

  • Criteri di imputazioni
  • Obiettivi dell’analisi
  • Analisi dei costi vera e propria
  • Redditività per linea di prodotto e per cliente
  • Determinazione del punto di pareggio
  • Rotazione del magazzino
  • Cash flow
  • Ciclo finanziario
  • Casi ed esempi

Terza e quarta giornata
BUDGET: PER POTER PROGRAMMARE, CONTROLLARE E INCENTIVARE

  1. Concetti generali sul budget
  • perché il budget?
  • dal business plan al budget: il master budget
  • le fasi logiche del processo di budget
  • l'approccio top-down e quello bottom-up
  • il ruolo della funzione amministrativa
  • le fasi di formazione del budget
  • il calendario di budget
  1. Il Budget commerciale
  • il budget delle vendite
  • il margine di contribuzione
  • i costi variabili commerciali
  • il budget flex
  • i costi fissi commerciali
  • le relazioni del budget commerciale
  • un caso aziendale
  1. Il Budget di produzione
  • produzione a stock
  • produzione su commessa
  • la politica delle scorte
  • la stagionalità
  • la programmazione della produzione
  • i costi variabili di produzione: la determinazione dei fabbisogni di risorse dirette
  • il costo standard
  • il Budget degli acquisti
  • il Budget delle lavorazioni esterne
  • i costi fissi di produzione
  • un caso aziendale
  1. Il Budget dei costi fissi generali
  • il Budget della Direzione Generale
  • il Budget della Direzione Amministrativa
  1. Il Budget degli investimenti
  • il Budget degli investimenti
  • il Budget degli ammortamenti
  1. L'aggregazione del Budget economico
  • la verifica di fattibilità
  • un caso
  1. Mensilizzazione degli obiettivi e analisi degli scostamenti
  • criteri di mensilizzazione/stagionalità
  • report periodico e analisi scostamenti

A chi è rivolto

Titolari, dirigenti, direttori commerciali, vendite, marketing e Manager che vogliono migliorare la comprensione dei fatti economico-finanziari in azienda e sviluppare relazioni più produttive con gli addetti ai lavori.

Relatori

Fabio Gecchele - Ingegnere, Docente e Consulente di Direzione nell’area Pianificazione, Organizzazione e IT.

Informazioni

Ecco tutte le info pratiche per partecipare al corso.

Sede

SEDE DI TREVISO - Piazza delle Istituzioni, 12

Durata

30

Incontri

4

Costo a persona

990,00 Euro + IVA
iscritto a Confindustria Veneto Est e Confindustria Alto Adriatico sede di Pordenone
1.190,00 Euro + IVA

Agevolazioni:
· la quota di iscrizione comprende la partecipazione di due collaboratori appartenenti alla stessa azienda
· sul terzo partecipante e sui successivi, appartenenti alla stessa azienda, verrà applicato uno sconto del 25%.

Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

Calendario

3, 10, 17, 24 maggio 2023 - orario 9.00/17.30

Marco Bianchi foto

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle attività di UNIS&F?

Iscriviti alla nostra Newsletter e scegli le tematiche su cui vuoi ricevere le nostre comunicazioni.

Iscriviti alla newsletter